Vedere la finta torre medievale sul Colle di Sant’Elia a Cagliari

latorrefintasanteliacosavedereacagliari

Durante il secondo conflitto mondiale sul colle di Sant’Elia erano dislocate diverse postazioni di artiglieria, anche se i pezzi non erano del tipo più moderno. Fin dalla loro progettazione si presentò il problema di come mimetizzarle efficacemente con l’ambiente circostante per non farle identificare dai marinai addetti ai pezzi d’artiglieria sulle navi nemiche. La torretta in foto, presente sul colle di sant’ Elia, è un interessante esempio di mascheramento di una postazione di tiro in cemento armato con materiale di crollo proveniente dall’attigua torre medioevale. Alla struttura venne così conferito l’aspetto del rudere di un’ antica torre d’avvistamento contro i barbareschi. All’ interno della postazione è ancora presente il robusto basamento cilindrico in cemento armato a cui era ancorato il pezzo d’ artiglieria che avrebbe dovuto sparare a tiro radente contro le navi nemiche. Il mascheramento, come recitavano le istruzioni del tempo, doveva essere intonato all’ambiente, o meglio doveva “ vivere con l’ambiente, cioè trasformarsi con esso, seguendone tutte le mutazioni di colore e di tono”. Proprio come avviene qui, in cui la nuova torretta si amalgama e si confonde con la vecchia torre, dando la sensazione di un innocuo rudere medioevale poco distante da un altro rudere di maggiori dimensioni.
In altri casi, sempre per esigenze di mimetizzazione, si trasformarono in postazioni di tiro delle vere torri costiere, come quella attigua all’ ex Ospedale Marino sul litorale cagliaritano o quella attualmente reclinata in mare sul litorale quartese. In entrambi i casi si lasciò invariato l’involucro esterno nel tentativo di ingannare il nemico.
L’ utilità di queste postazioni di tiro fu minima. Erano state pensate e progettate in previsione di uno sbarco navale nemico in Sardegna, che invece non ci fu. Vennero invece i bombardamenti dal cielo, e da un’ altitudine che poneva gli aerei inglesi ed americani al sicuro dai tiri delle nostre batterie contraeree, con le tragiche conseguenze che tutti sappiamo.

La finta torre medievale rappresenta una delle attrazioni da vedere a Cagliari inserite nel nostro elenco.

Testo di A. Fruttu

Precedente Vedere la "grotta del re" nel colle di Bonaria a Cagliari Successivo Vedere la colonna mariana sulla scalinata di Bonaria a Cagliari