La statua della madonna di Francesco Ciusa nella basilica di Bonaria a Cagliari

madonna-ciusa-bonaria-cagliari

UN’ OPERA DI FRANCESCO CIUSA NELLA BASILICA DI BONARIA da vedere a Cagliari

Una statua poco nota di Francesco Ciusa raffigurante la Madonna è presente nella basilica di Bonaria nella prima cappella della navata destra, nota come Cappella dei combattenti. La Vergine è ricoperta da una tunica pieghettata, ed è raffigurata nell’atto di porgere le sue mani al bacio di due soldati morenti accovacciati ai suoi piedi. Al tempo stesso volge gli occhi al cielo, nell’atto di chiedere a Dio la gloria eterna per quei due soldati.
Quella statua ha una lunga e travagliata storia. Ai primi del 1937 erano rientrati a Cagliari i reduci dalla campagna d’ Etiopia ed erano stati accolti con solenni festeggiamenti. Nell’ambito di quelle celebrazioni venne anche commissionata a Francesco Ciusa una statua per celebrare i caduti del 46mo reggimento fanteria, uno dei reparti della Sabauda. Le celebrazioni durarono fino al 3 giugno del 1938, data di inaugurazione del monumento nella basilica di Bonaria, nel corso di una solenne cerimonia a cui presero parte il principe Umberto, la consorte Maria Josè, l’arcivescovo Ernesto Maria Piovella ed il vescovo di Alghero monsignor Ciuchini.
Il monumento era piuttosto diverso da quello che possiamo vedere oggi sulla parete della cappella poiché due lastre marmoree, posizionate su entrambi ilati della statua, recavano anche i nomi dei morti.
Sotto le bombe del 1943 le lastre finirono in frantumi, ma il monumento per fortuna si salvò.. Nel 1957 venne sistemato nell’ atrio della basilica sotto il portico, dove rimase fino al 1970, anno in cui lasciò il posto alla grande statua di Paolo VI che è tuttora lì. A quel punto il gruppo marmoreo ritornò nella basilica, laddove è attualmente posizionato, lasciando però la sensazione nell’ osservatore di una statua fuori contesto.

<<< Torna all’elenco dei monumenti da visitare a Cagliari

Testo di A.Fruttu

I commenti sono chiusi.